Sistemi per moduli fissati Fiberwall®: moduli fissati 30

I moduli fissati Fiberwall® 30 sono realizzati per l’impiallacciatura del lato caldo su rivestimenti refrattari già esistenti a temperature fino a 1.538 °C (2.800 °F). Il feltro utilizzato nei moduli fissati 30 è realizzato con una miscela per il 50% composta da fibre Bulk di elevata purezza Fiberfrax® e per l’altro 50% composta da Fibermax®, una fibra in mullite policristallina certificata da Unifrax. L’utilizzo di Fibermax nella formulazione dei feltri consente di realizzare un prodotto che presenta uno stringimento estremamente basso a temperature elevate.

I moduli sono generalmente fissati a malta in loco su superfici refrattarie già esistenti utilizzando da 0,908 kg a 1,36 kg (da 2 a 3 libbre) di cemento refrattario Fiberstick per ciascun modulo. Questo approccio di rivestimento su refrattario (o processo di impiallacciatura) non solo aumenta l’efficienza del rivestimento refrattario, ma aiuta anche a proteggerlo da ulteriore deterioramento.

Vantaggi dell’impiallacciatura in fibra ceramica Fiberfrax

  • Minore dispersione di calore
  • Riduzione complessiva nello stoccaggio a basse temperature
  • Cicli di riscaldamento e raffreddamento più rapidi
  • Costi di installazione inferiori
  • Interventi di riparazione comodi
  • Resistenza agli shock termici
  • Elevata riflettanza a fonti di calore
  • Buon assorbimento acustico
  • Eccellente resistenza alla corrosione

Applicazioni tipiche delle impiallacciature

  • Forni per forge
  • Forni refrattari
  • Forni di riscaldo
  • Forni pirolitici
  • Forni in ceramica
  • Caldaie dei boiler
  • Forni in mattoncini
  • Forni per il trattamento termico

Documenti.

Schede dati sulla sicurezza

Sistemi per moduli fissati Fiberwall®: moduli fissati 30

Product Information Sheet

Non riesci a trovare quello che stai cercando?